Censimento di struttura al cervo:

Cos'è e a cosa serve?

 

Il censimento di struttura serve a determinare la composizione della popolazione dei cervi, ovvero a definire quanti individui appartengono a ciascuna classe sociale (femmine, giovani dell'anno, maschi adulti, ecc). Questo censimento è un complemento fondamentale del più conosciuto censimento al bramito perché:

 

- il censimento al bramito permette di rilevare tutti i maschi adulti riproduttori presenti in un'area;

 

- il censimento di struttura permette di stimare la composizione della popolazione e quindi anche il rapporto fra i maschi adulti e le restanti classi sociali.

 

Unendo i dati ottenuti dai due censimenti si può calcolare il numero totale degli individui presenti in una determinata zona.


Partecipa anche tu al censimento di quest'anno! Scrivi una mail a

 

segreteria.arif@gmail.com

 

 

Cosa ti serve per partecipare?

 

Bastano la voglia di stare a contatto con la natura ed un abbigliamento idoneo!

 

Come si svolge

 

Il censimento di struttura viene effettuato a fine marzo da volontari che, seguendo percorsi prestabiliti o appostandosi in punti di vantaggio, prendono nota di tutti gli esemplari di cervo presenti nella loro zona distinguendoli tra le varie classi. Queste comprendono:

- piccoli dell'anno precedente (meno di un anno di età, senza distinzione di sesso),

- femmine giovani (poco meno di due anni di età, in gergo "sottili"),

- femmine adulte,

- maschi giovani (poco meno di due anni di età, in gergo "fusoni"),

- maschi subadulti (da due a quattro - cinque anni),

- maschi adulti.

 

L'osservazione dei cervi è fatta, da una buona distanza, mediante binocoli e cannocchiali che permettono di osservare con cura gli animali senza disturbarli durante le loro usuali attività, è quindi possibile vedere femmine in alimentazione e piccoli che giocano. Per poter osservare il maggior numero di cervi generalmente le osservazioni sono svolte nelle prime ore della giornata, in quanto è il periodo in cui i selvatici sono più attivi.

Posso partecipare?

 

Certo! Siete tutti benvenuti!

Le persone che desiderano prendere parte al censimento devono saper distinguere le varie classi di appartenenza dei cervi, per far questo vengono organizzate delle serate in cui, mediante la proiezione di foto e filmati, si spiegano i diversi caratteri distintivi. Se però non hai avuto tempo per partecipare o è il tuo primo censimento sarai comunque accompagnato da qualcuno con più esperienza, apprendere sul campo è sempre uno dei metodi migliori.

 

Ad ogni rilevatore viene poi consegnata una tabella su cui segnare le proprie osservazioni ed un foglio riassuntivo con le foto degli animali delle varie classi, come quelli riportati qui accanto.

 

Ecco la Tabella per i rilevamenti e la scheda riassuntiva delle classi che vengono consegnate a tutti prima del censimento.